News

Autoliquidazione INAIL 2016: importanti novità

By Gennaio 16, 2016 No Comments

Il decreto legislativo 151/2015 ha disposto all’articolo 21 alcune semplificazioni in materia di adempimenti formali concernenti gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali ed ha modificato diverse norme del Testo Unico 1124/1965.

Con riguardo all’autoliquidazione annuale dei premi assicurativi, disciplinata dagli articoli 28 e 44 del predetto testo unico, sono state previste nuove modalità di comunicazione degli elementi necessari per il calcolo del premio assicurativo ai datori di lavoro e agli altri soggetti assicuranti.

In particolare, il predetto decreto legislativo ha previsto che la comunicazione delle basi di calcolo del premio assicurativo, finora inoltrata al datore di lavoro tramite posta elettronica certificata oppure, ove mancante o non attiva la casella PEC, tramite posta ordinaria, sia resa disponibile dall’Inail con modalità telematica sul proprio sito istituzionale.

A decorrere dall’autoliquidazione 2015/2016 la comunicazione delle basi di calcolo del premio di autoliquidazione avviene esclusivamente tramite pubblicazione nella sezione “Fascicolo aziende” appositamente realizzata in www.inail.it – servizi online che permette di visualizzare ed acquisire la comunicazione in formato pdf delle basi di calcolo.

I datori di lavoro e gli altri soggetti assicuranti tenuti all’autoliquidazione annuale prendono visione della comunicazione, esclusivamente ad essi riservata, collegandosi al sito istituzionale dell’Inail con le credenziali di accesso previste per i servizi telematici riguardanti il rapporto assicurativo.

Il servizio è accessibile anche agli intermediari per i codici ditta in delega.

Nel servizio online per ogni comunicazione sono indicate la data di emissione, quella di pubblicazione sul sito e, dopo la prima visualizzazione, la presa visione da parte dell’utente.

La data di emissione consente una consultazione cronologica delle comunicazioni. Ciò consente all’utente di individuare sempre la comunicazione più aggiornata anche qualora – successivamente alla pubblicazione sul sito della comunicazione delle basi di calcolo del premio – la stessa subisca delle variazioni. In tal caso, infatti, la nuova comunicazione delle basi di calcolo dell’autoliquidazione del premio che rettifica la precedente sarà pubblicata sul sito e riporterà una data di emissione cronologicamente successiva a quella della comunicazione rettificata.

Le comunicazioni delle basi di calcolo resteranno online a disposizione degli utenti nel fascicolo aziende per 5 anni.

Fonte: INAIL Direzione generale – Direzione centrale organizzazione digitale – Direzione centrale rapporto assicurativo – Circolare n. 88 del17 dicembre 2015

Leave a Reply